Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Rassegne stampa

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

Continuare in ciò che è giusto

il 03/07/2020 | Ecologia e Localismo

Continuare in ciò che è giusto

Era una mattina molto calda il 4 luglio 1995, ero in commissione consiliare in un’accesa discussione. Telefonò Tommaso Franci per dirmi che Alex la sera prima non era tornato a casa e lo stavano cercando, avevano scoperto che la mattina era andato dal ferramenta a comperare un cavo d’acciaio... continua a leggere

Perché non si può staccare la batteria

il 30/06/2020 | Politica e Informazione

Perché non si può staccare la batteria

Uno dei metodi più spicci per risolvere problemi con i dispositivi elettronici è utilizzare la vecchia tecnica dello spengere e riaccendere. Per i cellulari il sistema più pratico era estrarre la batteria, in modo da provocare un completo black out. Da qualche tempo, però, questa tecnica è... continua a leggere

Che fine ha fatto la centralità del lavoro?

il 30/06/2020 | Economia e Decrescita

Che fine ha fatto la centralità del lavoro?

  L’allarme arriva da Giovanni Belardelli, docente di Storia delle Dottrine politiche ed editorialista del “Corriere della sera”: l’Italia sta perdendo la centralità del lavoro. Non è una denuncia da poco per un Paese che si dice “fondato sul lavoro”, idea mitica a misura... continua a leggere

L’identità smarrita dei magistrati italiani

il 29/06/2020 | Politica e Informazione

L’identità smarrita dei magistrati italiani

Non credo proprio che a produrre il discredito che oggi colpisce l’attività giudiziaria e i suoi addetti siano state le intercettazioni dal cellulare del dottor Luca Palamara, che hanno fatto conoscere a tutti il clima di intrallazzo correntizio e di collusione con la politica in cui per anni... continua a leggere

Il danno dell’inequità

il 29/06/2020 | Economia e Decrescita

Il danno dell’inequità

La concentrazione della ricchezza è irrefrenabile. All’incirca 2.000 miliardari posseggono quanto il 60% della popolazione globale e nell’ultimo decennio il vertice si è rimpicciolito da 388 a 26 individui con un patrimonio totale di 1.500 miliardi di dollari che equivale agli averi di 3,8... continua a leggere