Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Rassegne stampa / Economia e Decrescita

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

Economia e Decrescita

Innovazione e/è partecipazione

il 17/10/2018 | Economia e Decrescita

Innovazione e/è partecipazione

    Non c’è incontro, convegno, dibattito, dedicato alle problematiche dello sviluppo, in cui non si parli di innovazione. Il tema è cruciale – niente da dire. Il rischio però è di confondere l’innovazione con l’idea un po’ romantica dell’invenzione, della mera... continua a leggere

Allarme bomba debiti negli Usa

il 17/10/2018 | Economia e Decrescita

Allarme bomba debiti negli Usa

Il decennale anniversario del fallimento della banca d’affari americana Lehman Brothers, che ha dato il via alla più grande crisi finanziaria ed economica della storia, è appena stato celebrato come un semplice “fatto del passato”.  Per molti è un evento da dimenticare, per... continua a leggere

Stati VS mercati: ecco il mondo che verrà

il 09/10/2018 | Economia e Decrescita

Stati VS mercati: ecco il mondo che verrà

Dall' Italia alla Cina passando da Germania a Usa: colloquio non proprio mainstream con l' economista Guido Salerno Aletta (a cura di Giacomo Gabellini) Da diversi giorni l’attenzione generale è concentrata sul Documento di Economia e Finanza (Def) varato dal governo Conte, ma il caso... continua a leggere

Il massacro del piccolo commercio

il 08/10/2018 | Economia e Decrescita

Il massacro del piccolo commercio

Il massacro del piccolo commercio Stamattina sono passato in un negozio di elettronica per verificare se avesse a disposizione un adattatore video, che serviva con urgenza in ufficio, irreperibile presso la GDO. Mi hanno risolto il problema in un nanosecondo per un costo irrisorio. Ho scambiato... continua a leggere

Finanziaria? Il governo vada avanti

il 07/10/2018 | Economia e Decrescita

Finanziaria? Il governo vada avanti

Nessuna sorpresa per la lettera della Commissione europea arrivata al Ministro #Tria ieri sera. Nessuna sorpresa per la preannunciata procedura di infrazione. Il #Governo deve andare avanti. Fare passi indietro ora alimenterebbe incertezza. Incertezza genera instabilità e aggrava le prospettive... continua a leggere

Si salvi chi può

il 07/10/2018 | Economia e Decrescita

Si salvi chi può

Siamo sull’orlo del precipizio. Chi? Noi tutti, insomma la Nazione. O forse è meglio dire il Paese, altrimenti sembriamo troppo sovranisti. Ce lo ripetono in continuazione. Oggi, ad esempio, ce lo spiega il grande economista Giavazzi sul Corriere della Sera: “Siamo come sulla cresta di un... continua a leggere

UE: il NON mercato e la NON moneta

il 07/10/2018 | Economia e Decrescita

UE: il NON mercato e la NON moneta

Per chi pensa che questa Europa sia basata sul “mercato” e la “concorrenza”, allora mi spieghi come mai alle aste dei nostri titoli di stato, dove c’è il 50% di domanda in più rispetto all’offerta, noi dobbiamo pagare “lo spread” come penale per... continua a leggere

Quota 100?

il 27/09/2018 | Economia e Decrescita

Quota 100?

  Quota 100: le pensioni e le loro pluridecennali riforme non hanno impatti soltanto economico-contabili, ma determinano anche conseguenze psico-sociali ed insospettabili ricadute politiche   L’imminente varo della legge di Bilancio 2019 costituirà il... continua a leggere

Addio al dollaro, l'euro si fa strada

il 22/09/2018 | Economia e Decrescita

Addio al dollaro, l'euro si fa strada

La «dedollarizzazione» è un fenomeno avviato, e la moneta europea potrebbe farsi breccia   Il recente discorso sullo stato dell'Unione europea tenuto dal presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, di fronte al Parlamento di Strasburgo contiene un... continua a leggere

Draghi, un vero traditore

il 15/09/2018 | Economia e Decrescita

Draghi, un vero traditore

Draghi è un nemico dell’Italia. È un italiano che non ha esitato a svendere la Patria per successo e soldi. A dirlo non siamo noi ma un ex Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, quindi non un pisquano qualsiasi. Affermò il politico sardo sull’attuale Capo della Bce: “Un vile, un... continua a leggere