Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Rassegne stampa / Ecologia e Localismo

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

Ecologia e Localismo

L'uomo deve tornare al suo luogo naturale (preliminari per la realizzazione spirituale)

il 28/09/2005 | Scienza e Coscienza Olistica Cultura, Filosofia e Spiritualità Ecologia e Localismo

«Non c'è nulla che sia più di un'ombra. Infatti, se un mondo non facesse scendere ombre dall'alto, i mondi sottostanti svanirebbero subito e completamente, poiché ogni mondo in formazione non è altro che un tessuto di ombre che dipende del tutto dagli archetipi del mondo che lo... continua a leggere

L'igiene contronatura

il 14/09/2005 | Ecologia e Localismo

L'igiene contronatura Edward Goldsmith In tutto il mondo i piccoli e tradizionali produttori e commercianti di alimenti stanno chiudendo a causa di nuove pesanti leggi governative che impongono spese fuori dalla loro portata in nome... continua a leggere

Il piacere di mangiare

il 14/09/2005 | Ecologia e Localismo

Il piacere di mangiare Wendell Berry Spesso, alla fine di una conferenza sul declino della vita rurale e dell'agricoltura in America, qualcuno dell'uditorio chiede: "Cosa può fare chi abita in città?" "Mangiare responsabilmente" rispondo di... continua a leggere

Troppa gente di traverso alla Natura

il 13/09/2005 | Ecologia e Localismo

Morti e disperati di New Orleans si aggiungono ora ai contadini di Aceh e ai pescatori di Trincomalee, e agli abitanti dei villaggi dell'Iran o dei quartieri degradati di Haiti, in un mondo sempre più colpito da disastri naturali. È un modo in cui gli americani possono imparare anche dai paesi... continua a leggere

Tecnosfera Vs biosfera

il 12/09/2005 | Ecologia e Localismo

TECNOSFERA VERSUS BIOSFERA Per ammissione degli stessi ingegneri, la vita sulla Terra è un insieme di tecnologie immensamente più complesse e avanzate di quelle che costituiscono le nostre attuali città. La ricerca futura non farà... continua a leggere

Deve tornare il rivoluzionario San Francesco

il 11/09/2005 | Ecologia e Localismo

Da quando in Cina è cominciato il ‘miracolo economico’ i suicidi sono diventati la prima causa di morte fra i giovani (250mila l’anno, 850 ogni giorno, più tre milioni di tentati suicidi) e la terza fra gli adulti. Per quanto tarate su una popolazione di più di un miliardo di persone... continua a leggere

Si estremizza il clima mondiale

il 11/09/2005 | Ecologia e Localismo

Negli ultimi anni i fenomeni metereologici estremi hanno continuato ad aumentare. Il riscaldamento dell’atmosfera ed il conseguente cambio climatico ci portano sempre più verso un clima caratterizzato da questi fenomeni. Ecco alcuni esempi: Il maggior sbalzo climatico sulla Terra in un... continua a leggere

"Sentire" la natura o sparire

il 11/09/2005 | Ecologia e Localismo

Nel mondo moderno sempre più tecnologizzato l'uomo perde il legame con lanatura e smarrisce se stesso, dimostrando così la sua impotenza di fronte ai cataclismi naturali.Gli scienziati americani,basandosi sul loro sofisticatissimo centro... continua a leggere

Verso un'etica della biosfera

il 09/09/2005 | Ecologia e Localismo

I moderni filosofi morali hanno avuto la tendenza a studiare l'etica nel vuoto, ignorando le intuizioni delle conoscenze naturali e umane. Anche i più importanti biologi e sociologi, che hanno cercato di correggere questa anomalia, hanno fondato i loro principi etici su una visione della natura e... continua a leggere

Il nostro clima

il 09/09/2005 | Ecologia e Localismo

Introduzione di Teddy Goldsmith 'San Rossore - al congresso di clima di nuova visione globale '. Questo evento è stato organizzato da Claudio Martini, presidente della regione toscana ed ha avvenuto al San Rossore, Pisa, Toscana, Italia, 15-16 luglio del 2004. Mi è stato chiesto di... continua a leggere

L'umanità al bivio

il 09/09/2005 | Ecologia e Localismo

I terribili problemi che abbiamo davanti a noi oggi non sono il risultato di incidenti tecnici nella applicazione delle politiche attuali, ma sono conseguenza delle politiche stesse. Se non riusciamo a capirlo è perché sono rese ragionevoli e legittimate dalla concezione, che potremmo... continua a leggere