Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Rassegne stampa / Politica e Informazione

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

Politica e Informazione

Global reset: istruzioni per l'uso

il 26/03/2021 | Politica e Informazione

Global reset: istruzioni per l'uso

E’ proprio dell’altro giorno, l’uscita del Ministro per l’Economia Franco, allorchè durante uno dei tanti breefing ufficiali, candidamente ci metteva al corrente che, al passar della Pasqua, le cose si sarebbero man mano andate regolarizzando, le misure “restrittive” ( leggi... continua a leggere

Il senso estetico del PD

il 24/03/2021 | Politica e Informazione

Il senso estetico del PD

Il comando si riduce ad un appeal che raduna le attenzioni più di quanto possa un argomento razionalmente presentato. Una premessa non soddisfatta da Zingaretti e neppure lo sarà da Letta. Senza capo non c’è coda. Sull’impossibilità del PD di avere e tenere una rotta che punti ad... continua a leggere

La indiscriminata campagna vaccinale

il 22/03/2021 | Politica e Informazione

La indiscriminata campagna vaccinale

Comunque tra gli innumerevoli pasticci creati in questa campagna vaccinale, alcuni erano facilmente rimediabili, e solo l'usuale pappetta mentale di idee improvvisate in cui si muovono le nostre autorità sanitarie sta riuscendo a massimizzare i danni.Il primo dato da cui si deve partire per... continua a leggere

Sei incinta? Ti cito per danni

il 19/03/2021 | Politica e Informazione

Sei incinta? Ti cito per danni

Il caso della pallavolista emiliana Vera Lugli è paradigmatico della deriva della nostra società. Due anni fa è rimasta incinta e ha chiesto la rescissione del contratto che la legava alla società di Pordenone per la quale giocava. Il contenzioso è sorto in quanto la sportiva non ha ricevuto... continua a leggere

Adattamento socio-economico nella pandemia

il 17/03/2021 | Politica e Informazione

Adattamento socio-economico nella pandemia

E’ comune e scontato, di questi tempi, esprimere timori di possibili, gravi conflitti sociali scatenati dall’impatto economico della pandemia e del lockdown. Meno comune è considerare che gravi conflitti sociali erano già comunque previsti in conseguenza della massiccia disoccupazione... continua a leggere