Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

La sinistra per prima dovrebbe avversare l’immigrazione. La natura prova la pericolosità delle contaminazioni

il 25/03/2017 | Ecologia e Localismo

La sinistra per prima dovrebbe avversare l’immigrazione. La natura prova la pericolosità delle contaminazioni

Massimo Pacilio è il presidente del comitato per la difesa del paesaggio che ha diffuso il manifesto nel quale si denuncia che “Avellino non può continuare ad ospitare occupanti stranieri spacciandoli per profughi”. Il gruppo, costituitosi nel febbraio 2017, «si fonda su un’antica amicizia... continua a leggere

Dialettica della insularità

il 25/03/2017 | Storia e Controstoria

Dialettica della insularità

Nel suo “Terra e Mare”, Carl Schmitt afferra un lampo di Hegel e lo traduce in una analisi-visione epocale. Mario Di Mauro afferra quel lampo di Schmitt e lo innesta in una GeoStoria concreta, quella siciliana, restituendolo al Realismo dialettico (Marx-Engels, certo, ma, in fondo,... continua a leggere

Il mal-trattato di Roma

il 25/03/2017 | Politica e Informazione

Il mal-trattato di Roma

Oggi si celebrano a Roma i sessant’anni di un’Europa mai nata. Si celebrano sotto scorta, perché la beffa di un’Europa disarmata, nata come mercato comune e mai come potenza politica e militare, è di vivere nel coprifuoco nella paura di solitari, pericolosi imbecilli.... continua a leggere

Ci sono molti attacchi in Occidente ma non c’è una guerra all’Occidente, anche perché i finanziatori dei miliziani dell’Isis sono nostri fedeli alleati e partner d’affari

il 24/03/2017

Ci sono molti attacchi in Occidente ma non c’è una guerra all’Occidente, anche perché i finanziatori dei miliziani dell’Isis sono nostri fedeli alleati e partner d’affari

Dopo attentati come quello nel cuore di Londra, in cui l’inglese Khalid Masood, noto alla polizia per piccoli reati ma non per inclinazioni terroristiche, ha ucciso tre persone e ne ha ferite 40 a pochi metri dal parlamento, una certa dose di retorica è non solo inevitabile, considerata la... continua a leggere