Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

L’evoluzione

il 17/10/2017 | Scienza e Coscienza Olistica

L’evoluzione

Premesse Le conoscenze sul mondo vivente diffuse fino alla fine del Settecento possono essere sintetizzate in questa lapidaria affermazione di Giorgio Dagoberto Cuvier: Tot sunt species quot ab initio creavit Infinitum Ens. Le specie erano entità ben definite rimaste come ora le... continua a leggere

L’antistoricismo in Nietzsche

il 17/10/2017 | Storia e Controstoria

L’antistoricismo in Nietzsche

Quanto pesa la storia sulla vita dell’uomo? E’ questa la domanda di fondo a cui Nietzsche intende rispondere nel secondo saggio della raccolta Considerazioni inattuali dal titolo Sull’utilità e il danno della storia per la vita(1874). In una Germania – quella del XIX... continua a leggere

Attenti al banchiere anarchico

il 17/10/2017 | Economia e Decrescita

Attenti al banchiere anarchico

La chimera dell’anarchia è come quella del comunismo. Nel comunismo, ipocritamente, la proprietà è abolita, nell’anarchia solo conta l’individuo (e la sua proprietà). Una folla di anarchici si sta buttando sulle crypto sedotti dalla “assenza di intermediazione” ma ignara del fatto... continua a leggere

Capitalismo giovanilistico

il 17/10/2017 | Politica e Informazione

Capitalismo giovanilistico

La forma repressiva del capitalismo dialettico si è da tempo capovolta in quella permissiva del capitalismo assoluto: il suddito diventa consumatore la cui libertà si estende senza limiti fin dove si estende la sua capacità di acquisto. Alla morte di Dio segue, dunque,... continua a leggere

Putin abbuona 20 miliardi all'Africa

il 14/10/2017 | Economia e Decrescita

Putin abbuona 20 miliardi all'Africa

  La questione del debito pubblico globale è sempre più scottante. Ovunque la si guardi essa suscita preoccupazione e paura. In generale nei media il debito pubblico è sinonimo di fallimento o di rischio. Non è una valutazione sbagliata poiché nel mondo esso è aumentato da 30... continua a leggere