Newsletter, Omaggi, Area acquisti e molto altro. Scopri la tua area riservata: Registrati Entra Scopri l'Area Riservata: Registrati Entra
Home / Rassegne stampa / Storia e Controstoria

La Rassegna Stampa di Arianna Editrice

Storia e Controstoria

L'equivoco del medioevo

il 27/03/2019 | Storia e Controstoria

L'equivoco del medioevo

Sull’abuso di solito polemico e quasi sempre gravemente fuoriluogo del termine “medioevo”, che ormai impesta media e social, gli amici de “Il Fatto quotidiano” hanno chiesto il mio parere. Ovviamente, l’ho esposto in termini che hanno ecceduto la quantità di spazio disponibile.... continua a leggere

Civiltà del dialogo o civiltà del suicidio?

il 27/03/2019 | Storia e Controstoria

Civiltà del dialogo o civiltà del suicidio?

Dialogo, dialogare, che belle parole: basta sentirle pronunciare e il cuore già si apre; sono come una musica, una carezza per l’anima. Socrate dialogava in palestra, occhieggiando i bei giovinetti sudati che facevano ginnastica, oppure lungo le rive verdeggianti dell’Ilisso; i peripatetici... continua a leggere

Il Kosovo e l’identità serba

il 24/03/2019 | Storia e Controstoria

Il Kosovo e l’identità serba

Molti, in Occidente, fanno fatica a comprendere le ragioni dell’attaccamento serbo al Kosovo. In un’ottica geopolitica, o anche solo politica, la questione balcanica resta sconosciuta alle élite culturali e politiche che sostengono l’indipendenza kosovara. Manca la volontà di capire le... continua a leggere

L'ultimo dei falò

il 22/02/2019 | Storia e Controstoria

L'ultimo dei falò

Ecco che sono arrivati al dunque in Francia, per poi replicare in ogni dove. Che cosa significa "perseguire sistematicamente l'antisionismo da un punto di vista penale"? Vietare e far su in un falò i libri di Noam Chomsky, Gilad Atzmon, Yakov M. Rabkin, Norman G. Finkelstein, Ilan Pappé, Shlomo... continua a leggere

La tecnica delle false flags

il 17/02/2019 | Storia e Controstoria

La tecnica delle false flags

«Dopo sei mesi di indagini, posso senza dubbio confermare che il video nell’ospedale di Douma era una messa in scena. Non ci sono state vittime all’ospedale». Così il produttore della BBC Riam Dalati ha confermato su Twitter che l’attacco chimico nella città siriana di Douma fu un falso... continua a leggere